30 anni di successi dei fondatori della prima scuola di pizza al mondo

Enrico Famà

30 anni di successi dei fondatori della prima scuola di pizza al mondo
Compie 30 anni la prima Scuola di Pizza al Mondo in pianta stabile, nata a Santa Margherita di Caorle, in provincia di Venezia e fondata da Enrico Famà e Gabriele Marchesin nel 1988.
 
Quando ho conosciuto Marchesin ero ancora un militare dell’Aeronautica e stavo per lasciare la vita militare per aprirmi un Ristorante con Pizzeria quando, visitando la fiera dell’Alto Adriatico di Caorle incontrai Marchesin che stava spiegando, nel suo stand, come fare una buona pizza.
 
30 anni di successi dei fondatori della prima scuola di pizza al mondoGabriele Marchesin ed Enrico Famà

Il mondo della pizza fu per me una folgorazione e subito cominciai a studiare tutto quello che riguardava la pizza

 
Frequentai molte lezioni con specialisti della Scuola di panificazione di Cividale del Friuli e di Treviso per capire tutto quello che riguardava farine, lieviti, temperature ed altro. Acquistai anche tutti i libri di panificazione che potevano essermi utili nelle mie ricerche sulla pizza.
 
Per più di 4 mesi non pensai ad altro e rimasi sempre vicino a Marchesin per cercare di capire tutti i suoi piccoli e grandi saperi nella pratica, mentre nella teoria avevo accumulato un grandissimo bagaglio di conoscenze, che più tardi servì per il mio primo libro tecnico sulla pizza, il primo nel suo genere, dedicato ai pizzaioli. Il libro lo scrissi assieme a Gabriele Marchesin e Giampiero Rorato per la parte storica.
 
30 anni di successi dei fondatori della prima scuola di pizza al mondoNel frattempo Marchesin mi aveva convinto a non aprire il mio Ristorante, ma ad entrare in società con lui per avviare appunto la prima Scuola di Pizza al Mondo.
All’inizio la Scuola si chiamò “Pizza in the World” e poi, dopo circa un anno, “Scuola Italiana Pizzaioli”.
 
A onor del vero debbo ricordare nella creazione della Scuola anche Emanuele Ceccarelli, come collaboratore esterno, così come debbo ricordare Renato Margarit, proprietario e fondatore proprio in quegli anni di “Lilly Codroipo”, l’azienda produttrice di pale, palette ed utensili per la pizza.
 
Sia Renato che Emanuele purtroppo non ci sono più, ma il mio grazie, per tutto quello che mi hanno insegnato, lo mando loro dritto dal mio cuore.
 
Il nostro primo Sponsor fu Giorgio Agugiaro, dell’omonimo molino, che capì subito le potenzialità della nostra teoria sulla lunga lievitazione e maturazione dell’impasto e della nostra fortunata “Farina di Soia”.
 
30 anni di successi dei fondatori della prima scuola di pizza al mondoPer circa due anni l’unica sede rimase Caorle, poi, quando Gabriele Marchesin uscì dalla società e si dedicò alla produzione di pizze surgelate, partii alla conquista dell’Italia aprendo la Scuola Pizzaioli a Roma, con gli Istruttori Angelo Iezzi, Corrado di Marco e lo Sponsor tecnico Castelli Forni, a Pompei con l’Istruttore Aniello Falanga e così via in molte altre città, fino a coprire tutto il territorio italiano e non solo.
 

Oggi moltissimi si sono dedicati a questa attività ed esistono migliaia e migliaia di Scuole di Pizza in ogni parte del mondo, ma questa è la vera, unica ed incontrovertibile storia della nascita della prima Scuola di Pizza, in pianta stabile, al mondo

 
Leggi anche “A Roma la prima assoluta della guida dedicata ai 70 migliori ristoranti con pizzeria al mondo
 
 


Potrebbero interessarti anche