Danubio salato, la ricetta gluten-free delle feste di Natale

Marco Scaglione

Marco Scaglione

Danubio salato Marco scaglione senza glutine
 

Ingredienti per 6 persone

 
• 250 g di mix grandi lievitati
• 150 g di acqua
• 1 uovo intero
• 40 g di olio extravergine d’oliva
• 30 g di zucchero
• 14 g di lievito di birra fresco
Per il ripieno
• 250 g di prosciutto cotto cosentino
• 200 g di provola
• 1 uovo
• 50 ml di latte

 

Preparazione

 
Porre in una ciotolina il latte e sciogliere il lievito di birra. Poi in una ciotola versare il mix e aggiungere il latte sciolto, aggiungere l’uovo e impastare energicamente, unire l’olio, e il sale. Iniziare ad impastare con le mani nella ciotola.

Quando l’impasto avrà assorbito i liquidi, trasferirlo su un ripiano di lavoro e impastare fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo a cui dare una forma sferica. Porlo nella ciotola e coprirlo con pellicola trasparente e lasciarlo lievitare per 1 ora in forno spento con luce accesa.
Ne frattempo preparare il ripieno: tagliare la provola e il prosciutto cotto a dadini. Passato il tempo necessario, l’impasto avrà raddoppiato il suo volume. A questo punto tirare fuori l’impasto dalla ciotola e dividerlo a pezzetti. Stendere ciascun pezzetto di pasta utilizzando un mattarello e farcire i dischi ottenuti alternativamente con dadini di provola e dadini di prosciutto cotto. Una volta farciti i dischi di impasto, richiuderli accuratamente dando la forma di una pallina.

Foderare una tortiera del diametro di 22 cm con carta da forno e posizionare le palline con la chiusura rivolta verso il basso e disposte a raggiera lungo tutto il perimetro e verso il centro fino a riempire tutto lo stampo. A questo punto sbattere un uovo con un po’ di latte e spennellare la superficie del danubio salato, in modo che venga lucida una volta cotto. Far lievitare il danubio così composto per circa un’ora coperto con pellicola trasparente.
Infornare poi il danubio salato in forno statico preriscaldato a 180° per 30-35/40 minuti. Una volta cotto, sfornarlo, farlo intiepidire e sformarlo.

 
 


Potrebbero interessarti anche