Il 24 marzo si celebra in tutt’Europa il Gelato day!

Domenica 24 marzo 2019 i maestri gelatieri di tutt’Europa si uniranno per celebrare l’edizione numero 7 del Gelato day, la Giornata Europea del Gelato Artigianale, l’unica che il Parlamento Europeo ha istituito per un alimento.
Il Gelato Day rappresenta un’occasione unica per promuovere in tutta Europa l’arte artigiana di qualità, autenticità e territorialità. Quest’anno sarà il Tiramisù, gusto ufficiale dell’edizione 2019 dedicato all’Italia, ad essere proposto in tutte le gelaterie europee.

“Il Parlamento Europeo ha riconosciuto un valore eccezionale, attualmente unico come alimento, al gelato artigianale dedicandogli una Giornata, il 24 marzo. Il gelato artigianale infatti – ha dichiarato il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani – rappresenta un’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo Stato membro, incontra ovunque grande riscontro da parte dei consumatori, sempre più orientati verso alimenti sani, più nutrienti, più gustosi e ottenuti con metodi tradizionali che non si ripercuotano sull’ambiente, e rappresenta un settore che contribuisce al diretto impiego, soprattutto giovanile, di circa 300.000 lavoratori in circa 50.000 gelaterie in tutta Europa”.

Il Gelato Day non si ferma il 24 marzo e le iniziative per promuovere e diffondere la cultura del gelato artigianale proseguiranno tutto l’anno in Italia e in Europa, tra manifestazioni, concorsi, promozioni coordinate tra gelatieri della stessa zona, contest a tema, masterclass ed eventi che verranno di volta in volta segnalati nei canali ufficiali.
 
gelato day 24 marzo

I numeri del gelato artigianale in Europa

La Giornata Europea del Gelato Artigianale, voluta da Longarone Fiere e Artglace e dedicata, in via esclusiva dal Parlamento europeo, a un alimento riconosciuto patrimonio di tutta la filiera.
Come riporta il sito gelato-day.it il Gelato unisce l’Europa e a dimostrarlo sono in numeri. Le vendite di gelato hanno raggiunto i 9 miliardi di euro, pari al 60% del mercato mondiale, con una crescita media annua del 4% e un numero di addetti pari a 300.000. Le gelaterie artigianali sono sempre più numerose non solo in Italia (circa 39.000 punti vendita), ma anche nel resto d’Europa. Solo in Germania se ne contano 9.000 (di cui 3.300 gelaterie pure e oltre 4.500 di proprietà di italiani) in cui lavorano più di 20.000 persone, di cui la metà di origine italiana. E non sono da meno Spagna (2.000 gelaterie), Polonia (1.800) e Inghilterra (1.000), seguite da Austria (900), Grecia (650) e Francia (400).
Non solo: se un tempo la stagione andava da marzo ad ottobre, oggi non è più così. Si gusta un ottimo gelato artigianale anche per 10 mesi su 12 e già da febbraio viene reclutato il personale per tutta la stagione. Un bene, dunque, non solo per il palato ma anche per l’economia.

Buon Gelato day a tutti!


Potrebbero interessarti anche