Il kombucha fatto in casa: come preparare l’elisir di lunga vita

Maurizio De Pasquale

Maurizio De Pasquale

Il Kombucha, o tè addolcito, è una bevanda di origine cinese con ampia diffusione anche in Russia. Un infuso simile a un tè considerato un elisir di lunga vita, ricco di batteri buoni e lieviti che aiutano a migliorare la flora batteria.
 
Aiuta la digestione poiché capace di equilibrare stomaco e milza.
È paragonato ad un vero e proprio farmaco capace di curare numerose malattie e, inoltre, è un’ottima fonte di antiossidanti.
 
Il Kombucha aiuta a depurare il fegato e proteggerlo dalle tossine. Grazie all’acido glucoronico, che si lega indissolubilmente alle tossine che popolano il fegato, il nostro corpo reagisce meglio a eliminare elementi chimici nocivi.
 
Il kombucha viene fatto con una colonia di batteri e lieviti chiamata SCOBY (Symbiotic Culture of Bacteria and Yeasts – Coltura simbiotica di batteri e lieviti), alcuni lo chiamano fungo, ma non è un fungo.
 
I lieviti contenuti all’interno del kombucha sono salutari e non novici, così come i batteri che compongono lo scoby.
 
Il sapore di questa bevanda è una via di mezzo tra il sidro e uno spumante fruttato, ma può essere aromatizzato come preferite.
 
(In arrivo prossimamente anche la ricetta per preparare il Kambusha a casa)
 

Il kombucha fatto in casa: come preparare il tè di origine cinese

Procedimento

 
Portare a bollore l’acqua, versare lo zucchero all’interno e poi mettere il tè.
Lasciare in infusione per circa 15/18 minuti.
 
Lasciar raffreddare fino a 28/30°C e poi aggiungete lo scout e il kombucha.
Coprire il barattolo con il tovagliolo e legare con un elastico.
 
Lasciare fermentare a temperatura ambiente da 6 a 15giorni (dipende dalla temperatura: tra i 23 e i 25 gradi il kombucha sarà pronto in 7 giorni se è inferiore ci vorrà più tempo e se più alta, meno.
 
Durante la fermentazione si formerà sempre un nuovo scout in superficie.
Al termine della fermentazione togliere lo scout e 100ml di tè e metteteli in un barattolo per preparare il prossimo kombucha.
 
Potete mettere la bevanda pronta direttamente in frigo in bottiglie di vetro.
 

Leggi anche “Alimenti fermentati: che cosa sono e perchè fanno bene” di Maurizio De Pasquale
 

Il kombucha fatto in casa: come preparare il tè di origine cinese

 
 
 

Ingredienti

 
• 2 lt di acqua
• 3 pezzi di frutta essiccata – es: fichi (non trattata con anidride solforosa)
• 4 cucchiai di zucchero di canna integrale
• 1 limone biologico
• granuli di kefir
 
 

 


Potrebbero interessarti anche