Mozzarella Dop: il QR code svela l’origine del prodotto

Trasparenza al 100%

Dopo l’introduzione della blockchain pubblica VeChainThor per raccontare la storia completa di prodotti come pollo, agrumi e latte, arriva una novità per garantire origine e specificità degli alimenti. Si tratta di un QR code che, una volta scansionato con lo smartphone, permette di accedere online a una landing page. Il sito web riporta gli aspetti nutrizionali generici, una serie di consigli per la degustazione del prodotto e le informazioni relative alla catena produttiva.

Ad aderire al bollino “Certificato Blockchain – Quality” è stata la Spinosa Spa, azienda familiare di Castel Volturno fra i principali produttori di mozzarella di bufala campana Dop, con un fatturato annuo superiore ai 20 milioni di euro.
Con la scansione del QR code sarà possibile scoprire da quale dei 45 allevamenti certificati arriva il latte utilizzato per la produzione della mozzarella. Ma non solo. Sarà possibile identificare dove il prodotto è stato trasformato e poi confezionato. A chiudere la pagina si trova un videoracconto degli allevamenti che porta virtualmente il consumatore “dentro” alla produzione della mozzarella.
 
mozzarella dip spinosa qr code sicurezza tracciabilita

Lo sviluppo che ottenere la fiducia dei consumatori

Attraverso il QR code stampato sulle confezioni e inserendo il numero di lotto, è possibile verificare inoltre tutti gli standard di qualità ai quali l’azienda si attiene in termini organolettici e di sicurezza alimentare in conformità con la regolamentazione stabilita dal Consorzio per la tutela della mozzarella di bufala Campana DOP. Le prime mozzarelle Spinosa con il bollino della blockchain sono già a scaffale in alcuni supermercati della GDO.
Al Sole24ore Luigi Griffo, presidente e amministratore delegato dell’azienda, ha dichiarato: “Il progetto si inserisce nell’ambito di un esteso programma di attività di ricerca e sviluppo volto a migliorare la qualità e la sostenibilità della nostra attività. Da oggi vogliamo conquistare ancora più fiducia da parte dei consumatori mostrando loro tutti i passaggi che stanno alle spalle della nostra mozzarella di bufala Campana Dop”.
La trasparenza al 100% permette di acquistare la fiducia dei consumatori, sempre più intimoriti da ciò che acquistano e mangiano.
 
Fonte: Il Sole24ore


Potrebbero interessarti anche