Quanto spendono gli italiani per la pizza?

Vi siete mai domandati quanto la gente è disposta a spendere per gustarsi una buona pizza? In occasione di Impronte di Pizza – La parola a chi lascia il segno, sono stati presentati i dati dell’indagine sul rapporto tra gli italiani e la pizza realizzata da Demetra per conto di Eataly.

Da 6 a 10 euro, ma non di più!

Gli italiani sono consapevoli che per la qualità vale la pena spendere: per questo, per una pizza Margherita di livello, il 48% degli intervistati si dichiara disponibile a spendere 6-7 euro, mentre il 18% arriva agli 8-9 euro. Percentuali che ovviamente variano molto da regione a regione: in Sicilia e Calabria solo il 40% spenderebbe 6-7 euro, in Campania e Puglia il 38%.

I 10 euro sembrano invece essere la soglia limite: anche nelle regioni con livelli occupazionali e redditi più alti come Lombardia e Veneto non più del 5% degli intervistati è disposto a spendere più di quella cifra per una pizza Margherita, quand’anche si tratti di una gourmet.

Sono ad ogni modo numeri molto importanti che, ipotizzando la produzione e vendita di oltre 8 milioni di pizze al giorno, generano un fatturato globale annuale di oltre 35 miliardi (per la sola vendita delle pizze, senza conteggiare bibite, coperti e altre portate) e che certamente è diventato un motore importante di occupazione che quotidianamente da’ lavoro a centinaia di migliaia di persone.

Fonte: Eataly

Quanto spendono gli italiani per la pizza


Potrebbero interessarti anche