Ricerca Nielsen, yogurt, noci, curcuma: i superfood meglio dei farmaci

Consumi, Nielsen: per 3 italiani su 10 meglio i "superfood" dei farmaci

Italiani sempre più salutisti, lo conferma la società di ricerca Nielsen con l’indagine Health/Wellness: food as medicine condotta su un campione di 30.000 individui in 63 Paesi e tra i quali spicca il Bel Paese. Il 33%, uno su tre, considera tutti quei cibi che garantiscono il benessere del corpo, denominati superfood, come possibili sostituti dei farmaci. Gli alimenti “superfood” più consumati dalla maggioranza degli italiani sono yogurt e noci (vengono consumati regolarmente dal 59% e 49% degli intervistati). 4 italiani su 10, invece, cercano proteine alternative rispetto alla carne come i fagioli e molto apprezzati sono anche il e il salmone (consumati rispettivamente dal 47%, 46% e 45%).
 
L’indagine evidenzia che l’Italia è uno dei maggiori paesi europei per il consumo di bacche di Goji (16% degli intervistati vs meno del 6% in Germania, Gran Bretagna e Spagna). Il 68% degli italiani ritiene che questo alimento possa essere utilizzato a scopo curativo. Rientra nella categoria dei superfood anche la curcuma, considerata benefica per il 62% degli italiani, e il mirtillo (27%).
 
Lo scopo della ricerca è stato quello di analizzare l’evoluzione degli stili alimentari e anticipare i nuovi trend. La dieta degli italiani non è più un regime di consumo alimentare ma un vero e proprio stile di vita, come dichiara il 40% degli intervistati.
 
Alla domanda “Come intendi variare la tua alimentazione nei prossimi 12 mesi?”, questi sono i risultati ottenuti:
 
nielsen alimentazione 12 mesi
 
Diventa fondamentale anche il packaging: il 48% degli intervistati legge con attenzione le etichette nutrizionali, mentre per il 34% sono il mezzo fondamentale per verificare la genuinità degli ingredienti, il 28% degli intervistati, poi, utilizza le indicazioni riportate nelle confezioni. Non solo etichette e packaging, il 21% degli intervistati chiede consigli e pareri a medici, familiari e siti web dedicati alla salute, il 20% a riviste oppure dietologi, mentre il 14% a programmi televisivi, ultimi i blog di consumatori con un 10%.
 
superfood


Potrebbero interessarti anche