Torno Subito, a Dubai il nuovo ristorante di Massimo Bottura

Fresco d’apertura è il nuovo ristorante Torno Subito di Massimo Bottura all’interno dell’Hotel W The Palm di Dubai, resort di lusso del gruppo Marriott. È la prima volta dello Chef Tre Stelle Michelin all’estero, dopo il breve progetto “Ristorante Italia” di Eataly a Istanbul, e che vede in questa nuova avventura un casual dining tutto italiano.

https://www.instagram.com/p/BsS3sDdnG_-/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=1nr9vyhsgi0md

Come riporta la descrizione di “Torno Subito” nel sitoweb del Marriott, “Massimo Bottura ci mostra il suo modo preferito di scappare portando gli ospiti in un viaggio alla Riviera degli anni ’60, dove tutto è sofisticato e sociale, ma rilassato”. “Torno Subito” mette in scena una sorta di circo felliniano con sedie intrecciate, le famose cabine in legno dai colori pastello per mangiare all’aperto, palloni da spiaggia che diventano punti luce, gli indimenticabili mosconi a remi e i carretti da gelato. Idee e scelte che Massimo Bottura ha messo appunto con il designer Paul Bishop.

La cucina

Accanto all’azzeccato design da stabilimento balneare degli anni ’60, Massimo Bottura porta al “Torno Subito” i sapori della Romagna con lo Chef Bernardo Paladin, già presente nelle cucine di “Gucci Osteria”.

Anche la cucina farà quindi viaggiare gli ospiti nel tempo con piatti della tradizione italiana e sapori mediterranei, ma con un pizzico di esotico come le spezie di questi paesi lontani.

https://www.instagram.com/p/BsX-cGmHOfU/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=11eg1osnejtos

Nel menù, giusto per citarne alcuni, troviamo piatti che ricordano la cucina dello Chef che per ben due volte ha toccato la vetta dei 50 Best Restaurants (2016 e 2018): Caesar Salad da Modena a Dubai, polpo grigliato in guazzetto, burrata e alici, non manca il tartufo e la pizza cotta su forno a legna come i gelati.

Ultima cosa. Vi siete chiesti perché si chiama “Torno subito”? Ecco a voi la risposta: il nome deriva dal cartello esposto sulle vetrine dei negozi italiani quando i commercianti si assentano per poco dalle loro attività.


Potrebbero interessarti anche