Le scelte “food” degli italiani: i nuovi trend

mercato di frutta e verdura

I trend in materia di food

L’Osservatorio Immagino Nielsen ha reso noti i dati che raccontano i nuovi trend degli italiani in materia di food. È dimostrato che si privilegiano gli acquisti di prodotti che riportano in etichetta le tecniche di realizzazione.

Gli italiani scelgono la “lievitazione naturale“, il “non filtrato“, “l’essiccato“, “l’estratto a freddo” e “il trafilato al bronzo“. Spiccano quindi nell’insieme ben 2.138 prodotti che hanno maturato nel 2018 oltre 645 milioni di euro di vendite alla GDO, pari a un tasso di crescita del 6,4% rispetto al 2017.

Il target campione ha evidenziato due andamenti principali: l’una la maggiore propensione all’acquisto degli italiani, l’altra l’espansione dell’assortimento da parte dei brand.

Tra tutti, l’indicazione del “trafilato a bronzo” è la più convincente per gli italiani: non a caso il giro d’affari è arrivato a superare i 142 milioni di euro per oltre 800 referenze di pasta, che ne hanno dato risalto nel packaging.
A ruota, si prediligono i panificati a lievitazione “lenta” o “naturale”, forma di una maggiore genuinità e digeribilità. Il “non filtrato” ottiene il 47,4% in più di consumi.

C’è chi sale… e c’è chi scende!

L’Osservatorio mette in luce anche due trend in decrescita: “estratto a freddo”, riferito alle lavorazioni dell’olio extra vergine di oliva, e “affumicato”, in genere di prodotti a base di pesce o formaggi. Rispettivamente hanno registrato un calo del 5,3% e del 3,4%.

L’interessante analisi realizzata ha inoltre messo in luce quelli che saranno i trend del futuro prossimo. Si noteranno presto i claim “gourmet”, “non fritto”, “rustico”, e “non raffinato”.

olio extra vergine di oliva

Ti sei perso i trend 2019 del caffè? eccoli pronti qui.
Buona lettura!
 
Fonte: Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy, ed.1, 2019


Potrebbero interessarti anche