“Eat Positive” al Pasta World Championship: chi sarà il Master of Pasta del 2018?

Eat Positive al Pasta World Championship: chi sarà il Master of Pasta del 2018?
 
Ancora una volta i giovani Chef sono stati chiamati ad attrezzarsi con i “ferri del mestiere” per conquistare il titolo di Master of Pasta.
 
Ad indire il “Pasta World Championship 2018” è l’azienda italiana Barilla, che ha selezionato i 18 giovani cuochi under 35 che si sfideranno di fronte ad una giuria composta da cuochi pluripremiati del calibro di Lorenzo Cogo, Viviana Varese, Luigi Taglienti, Davide Oldani, il cuoco-nutrizionista Holger Stromberg e Brittany Wright esperta di food.
 
Ad essere valutati saranno la presentazione del piatto, la creatività e lo studio culinario eseguito dallo chef che dovrà presentare ai giudici una propria creazione personalizzata oltre che alla reinterpretazione di un piatto classico italiano come gli spaghetti al pomodoro.
 
Eat Positive al Pasta World Championship: chi sarà il Master of Pasta del 2018?
A rappresentare l’Italia sarà presente Lucia Prai, chef italo-spagnola che la sua esperienza la sviluppata all’interno di cucine stellate.
 
Eat Positive è il motto che accompagnerà la sfida ad eliminazione diretta dei 18 cuochi, un messaggio che vuole promuovere un approccio all’alimentazione sereno, equilibrato e nutriente nel rispetto della sostenibilità e della qualità degli ingredienti.
 
E’ infine sottolineato che il concetto “Eat Positive” sarà protagonista anche delle varie conferenze e dibattiti che si terranno durante l’evento con temi che spaziano dalle pratiche agricole all’alimentazione sostenibile passando per l’elogio della semplicità, della bontà e della bellezza del cibo italiano.
 
Il “Pasta World Championship 2018 è previsto a Milano nelle giornate tra il 24 e 25 ottobre in occasione della Giornata Mondiale della Pasta.
 
Leggi anche “Dimagrire mangiando la nostra pasta preferita è possibile ma…
Fonte: ANSA
 
Eat Positive al Pasta World Championship: chi sarà il Master of Pasta del 2018?
 


Potrebbero interessarti anche