I 30 piatti che un Italiano deve saper cucinare

Lo chef 2 stelle Michelin Giancarlo Perbellini, in un’intervista rilasciata a Business Insider, ha stilato una classifica dei 30 piatti che un Italiano, in quanto tale, deve saper realizzare. Alcune prelibatezze sono semplici da realizzare (per esempio gli spaghetti aglio e olio e la frittata), altre invece richiededono un po’ di esperienza ai fornelli, come gli arancini di riso, i tortellini e il tiramisù.
 
Eccoli nel dettaglio, con qualche consiglio pratico per ottenere un risultato migliore:
1) Frittata
2) Uova all’occhio di bue
3) Pizza. Perbellini consiglia, se si usa la mozzarella di bufala, di farla scaldare nella sua acqua prima di usarla sulla pizza
4) Vitello tonnato
5) Parmigiana di melanzane
6) Arancini di riso
7) Impepata di cozze
8) Spaghetti al pomodoro
9) Pasta e fagioli. Alla ricetta tradizionale Perbellini aggiunge un’insalata di calamari, capesante, gamberi e scampi
10) Risotto alla milanese
11) Minestrone. Perbellini ne fa una versione all’astice, bagnandolo con brodo di crostacei e mescolando alle verdure una dadolata d’astice
12) Lasagne al forno
13) Tagliatelle al ragù
14) Tortellini e ravioli
15) Pasta aglio, olio e peperoncino. Per renderli cremosi, Perbellini li amalgama in padella con un po’ di brodo vegetale e aggiunge una spruzzata di pan grattato e gamberi rossi appena scottati
16) Gnocchi di patate
17) Carbonara. Per mantenere l’uovo cremoso altrimenti Perbellini consiglia di allungare l’uovo con un po’ di brodo
18) Cotoletta alla milanese. La tradizione la vuole alta tre centimetri e cotta nel burro chiarificato
19) Polpette
20) Spezzatino. Perbellini lo abbina a purè di patate affumicato, finferli e salsa al vino rosso
21) Fritto misto
22) Scaloppine. Perbellini consiglia di bagnarle al brodo di pollo e aggiungere una spruzzata di sherry
23) Baccalà e merluzzo
24) Ossobuco. Perbellini lo serve con dadolata di verdure croccanti e gremolata (trito di limone, aglio e prezzemolo)
25) Budino. Ancora un consiglio di Perbellini: prepararlo al cioccolato amaro e servirlo con savojardi bagnati nell’Alchermes
26) Tiramisu
27) Panna cotta. Per renderla più cremosa Perbellini la taglia con 1/3 di panna montata
28) Frittelle
29) Zabaglione
30) Torta di mele. E di questo piatto Perbellini svela la sua ricetta: marinare le mele con zucchero e Rum e mescolarle a un composto fatto con un uovo, un cucchiaio d farina, mezzo cucchiaio di zucchero e una noce di burro. Mettere il tutto in uno stampo con dell’amaretto sbriciolato e cuocere in forno per un’ora a 150 gradi.
 
fonte: Radio Montecarlo
 
giancarlo perbellini consigli piatti italiani


Potrebbero interessarti anche