Come prendere le comande: il video che spiega come usare le app

Prendere le comande in un ristorante o in pizzeria rientra tra quelle attività che coinvolgono più personale, quello di sala appunto e di conseguenza tutto il lavoro della cucina che concorrerà alla soddisfazione del cliente. Per la maggior parte delle attività di ristorazione, grazie alla tecnologia, carta e penna sono andati in pensione e hanno preso il loro posto app e gestionali volti a facilitare questo compito. Passare dalla carta alle nuove app può non essere così immediato, ecco perché Risto Eat e Pizza Eat, i software per gestire le attività di ristorazione compreso l’asporto, condividono interessanti video dove spiegano passo dopo passo la gestione delle comande in un ristorante o pizzeria. 

Ma come prendere le comande con il software Risto Eat?

Nel primo video di seguito, si può assistere ad un esempio di comanda ristorante frequente che prevede nel dettaglio: una comanda con 3 coperti, di cui 1 bambino. La comanda è fatta da 2 antipasti, come seconda portata 1 spaghetto, 1 arrosto misto, 1 arrosto pesce per bambino, 2 Tiramisù, vino. In questo caso senza inserire un ordine in cucina potrebbero pensare di fare uscire gli antipasti, poi come seconda portata lo spaghetto e come terza portata gli arrosti. Risto Eat evita errori e trasmette la comanda in modo chiaro.

Apertura e Chiusura della comanda con Pizza Eat

Tra la gestione comande ristorante, un importante passo è quello dell’apertura e chiusura di una comanda. In questo secondo video, con l’app Pizza Eat il personale di sala può facilmente imparare come gestire al meglio gli ordini. Selezionando le pietanze impostate, aggiungendo personalizzazioni e il numero di portate, inviando l’ordine e poi facilmente chiudere la comanda. 

Automatizzare il proprio locale con questi semplici strumenti permette di monitorare gli ordini e il personale e facilitare il lavoro completo di sala e cucina per una maggiore soddisfazione del cliente e meno stress. 

Compila i campi per ricevere informazioni

 

 

Proseguendo accetti la nostra privacy policy
 


Potrebbero interessarti anche