Sal De Riso vince la seconda edizione di “Artisti del Panettone” a Milano

La seconda edizione di Artisti del Panettone, l’evento che ha visto la partecipazione dei più grandi pasticcieri italiani, ha assegnato la medaglia d’oro al Maestro Sal De Riso, davanti nell’ordine al Maestro Vincenzo Santoro e al Maestro Carmen Vecchione, prima donna a salire sul podio della manifestazione.
 
Sal De Riso Artisti del Panettone
 
Nella storica location di Palazzo Bovara – il Circolo del Commercio di Confcommercio Milano – la giuria tecnica di Artisti del Panettone presieduta da Luigi Biasetto, vincitore dell’edizione 2018 e composta da giornalisti esperti de La Gazzetta dello Sport, quali Pier Bergonzi, Daniele Miccione, Niccolò Vecchia, Matteo Dore, Lydia Capasso, Bibi Velluzzi, Lorenzo Astori e Massimo Arcidiacono ha decretato il successo del Panettone classico milanese basso senza glassa creato da Sal De Riso nel suo laboratorio di Minori. Insieme al Maestro della Costiera Amalfitana, la competizione ha potuto contare su illustri nomi della pasticceria artigianale italiana del calibro di Vincenzo Santoro, Fabrizio Galla, Paolo Sacchetti, Alfonso Pepe, Andrea Tortora, Vincenzo Tiri, Maurizio Bonanomi, Carmen Vecchione, Infermentum e Da Vittorio della famiglia Cerea, quest’ultimo vincitore del tradizionale concorso de La Gazzetta dello Sport.

 
Artisti del Panettone la squadra
 

Il Maestro Biasetto, ha spiegato i criteri di valutazione “Si parte dall’aspetto, il prodotto deve essere ben lievitato, ben sviluppato, senza nessun apparente cedimento e la frutta al taglio deve risultare abbondante e ben distribuita, con alveolatura regolare. Abbiamo considerato i profumi: del lievito, degli aromi come vaniglia e degli agrumi ad esempio. Il profilo aromatico valorizza l’utilizzo della frutta candita che nel panettone classico milanese non può mancare. Infine la degustazione, la tenuta allo strappo della fetta del panettone che solitamente corrisponde all’alveolatura. Abbiamo cercato un prodotto ben lievitato, che come si dice fa il fiocco, con un po’ di resistenza, che corrispondesse a qualcosa da mangiare facilmente. Consistenze e gusto quindi, dolce, salato, acido, amaro, salato e umami (profumo di affumicato). All’analisi dei sapori, si somma il cosiddetto retrogusto olfattivo, ovvero tutti quelli che sono gli aromi puliti che arrivano al naso, risalendo dalla trachea. Oggi possiamo dire che siamo davvero nell’Olimpo dei panettoni.”

 
Artisti del Panettone Podio e presidente giuria
 

Sal De Riso, il vincitore di Artisti del Panettone, visibilmente emozionato sul palco, ha dichiarato “Sono onorato di questo riconoscimento, ma la vera vittoria è di questo gruppo di professionisti che anche oggi ha dimostrato l’elevata qualità di un prodotto artigianale italiano. Sono molto felice di condividere il podio con due illustri colleghi come Vincenzo Santoro e Carmen Vecchione e ringrazio tutta la mia squadra a Minori”.

 

Al pasticcere Andrea Tortora, è andato invece il premio speciale della giuria VIP composta da gli Autogol, chef Alessandro Borghese (Presidente della giuria VIP), la iena Nicolò De Devitiis, il Trio Medusa, Pupo, le conduttrici Lodovica Comello e Victoria Cabello, il cantautore Anastasio, l’esperta Francesca Barberini e l’influencer Tommaso Zorzi.

 
Artisti del Panettone Premiazione Alessandro Borghese
 

L’evento “Happy Natale Happy Panettone” è stato promosso da Confcommercio Milano con le sue associazioni – AssoStaging, Associazione Panificatori, Altoga, Arti della Tavola e del Regalo, Epam e il Capac ed è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Milano, MN Holding, APCI-Associazione professionale cuochi italiani, BIT, Homi, Tuttofood e Chocolate Academy con il patrocinio di Camera di Commercio e Regione Lombardia – rientrando nel palinsesto delle iniziative promosse dall’Amministrazione comunale per il “Milano SuperChristmas2019”.

 
Artisti del panettone vincitori Sal De Riso Andrea Tortora
 
Crediti Foto: Carlo Fico


Potrebbero interessarti anche