Il cibo più amato dagli influencer? La bufala (e non è una bufala)

Mozzarella I love you

Il cibo più amato dagli influencer è la bufala, la mozzarella di bufala, ovviamente. Una recente ricerca ha dimostrato che i food blogger e gli influencer con decine di migliaia di follower, provenienti da ogni parte del mondo, non esitano a immortalare la celebre mozzarella campana nei loro post e nelle stories di Instagram.

Secondo un’indagine sui trend di consumo portata avanti da Assocamere Estero e riportata da La Repubblica, la mozzarella di bufala ha il primato come prodotto alimentare più presente nelle pubblicazioni di social come Twitter e Instagram. Ad impazzare sono gli hashtag dal sapore internazionale come #buffalomozzarella o #mozareladebufala.
La mozzarella campana non limita i propri confini al Bel Paese, ma sconfina in tutti i paesi del mondo.

La mozzarella di bufala ha particolare successo negli Stati Uniti, in Canada e persino in Messico. A confermare lo studio, vi è anche un sondaggio fra gli influencer del settore enogastronomico che hanno consegnato le loro preferenze al progetto True Italian Taste: per ben 550 di loro, appunto, la mozzarella di bufala sarebbe ai primi posti come piatto italiano preferito. Come scrive The Fork, il primato assoluto va agli influencer canadesi (57,3%) e messicani (48,4%), secondo invece per quelli statunitensi (42,5%), che hanno assegnato la medaglia d’oro alla pasta fresca.

True Italian Taste è un progetto che prevede tante iniziative con il supporto di Assocamere Estero e con i finanziamenti del Ministero dello sviluppo economico. È volto al sostegno dei prodotti certificati italiani all’estero. I progetti di divulgazione e di indagine si stanno infatti rivelando essenziali per la promozione delle nostre eccellenze alimentari, e per combattere problemi come la contraffazione e l’Italian sounding (i prodotti esteri camuffati come Made in Italy). Viva la bufala, abbasso le bufale, insomma.

Crediti foto: Micheile Henderson – Freepik