La ricetta della macedonia estiva con sciroppo speziato al miele di carnia

Veronica Defilippis

Veronica Defilippis

Ci troviamo sempre nelle splendide montagne della Carnia, un territorio unico con panorami incantevoli e dalle grandi risorse gastronomiche.
 
Una di queste risorse si distingue particolarmente per le sue eccellenti qualità: il miele di montagna. L’ape carnica (detta anche “Carniola”) è considerata una tra le più laboriose, le meno aggressiva tra tutte le specie e ha inoltre una grande adattabilità all’ambiente.
 
Particolarmente laboriose e prolifere, queste api riescono a produrre abbondanti quantità di miele: una delle loro caratteristiche è infatti quella di raccogliere il nettare da innumerevole tipologie di fiori, che crescono in maniera spontanea nell’intero arco alpino.
 
Ecco quindi che questo pregiato miele dalla colorazione ambrata e con un sapore fresco e delicato raccoglie in sé tutto il profumo dei fiori che si trovano in questo territorio.
 
Questo particolare miele inoltre cristallizza rapidamente e ha grandi qualità salutistiche. Sostituto naturale dello zucchero, grazie al suo Ph particolarmente acido può essere utilizzato come antiossidante per ricette a base di frutta al posto del limone, o come dolcificante per qualsiasi altra ricetta in quanto non contamina in alcun modo il gusto di altri elementi utilizzati.
 
Vi propongo la ricetta della food blogger carnica, Chiara Selenati, recentemente presentata alla mia scuola di cucina Cuciniamo con ..!
 
La ricetta della macedonia estiva con sciroppo speziato al miele di carnia

Preparazione

 
Per lo sciroppo
Portare ad ebollizione 50 cl di acqua con il miele, i chiodi di garofano, la cannella, l’anice stellato e la stecca di vaniglia tagliata a metà nel senso della lunghezza.
 
Far sobbollire per circa 30 minuti, fino ad ottenere una consistenza sciropposa.
 
Lasciare intiepidire e filtrare.
 
Nel frattempo, lavare, asciugare e tagliare la frutta. Disporre la frutta nei piatti da portata e spennellare con lo sciroppo tiepido.
 
 
 
Leggi anche “La ricetta degli gnocchetti di patate e spinaci con tartare e brodo di pindula, il salume della Carnia

 
 

Ingredienti per 4 persone:

 
• 50 g di miele millefiori di Carnia
• 2 chiodi di garofano
• 2 bastoncini di cannella
• 2 anici stellati
• 1 stecca di vaniglia
• 2 pesche noci
• 1 mela verde Granny Smith
• 2 kiwi
• 200 g di fragole
 
 

 


Potrebbero interessarti anche