Salone Franchising Milano: in scena il settore che non conosce crisi

Manca poco più di un mese alla 34esima edizione del Salone Franchising Milano, Fieramilanocity dal 24 al 26 ottobre 2019, la fiera dedicata ad uno dei settori più “in salute” dell’economia del nostro Paese, che cresce anno dopo anno.

Secondo gli ultimi dati emersi dal Rapporto Assofranchising Italia 2019, infatti, il giro di affari del franchising in Italia è di oltre 25 miliardi di euro e dà lavoro a più di 200.000 persone; dal 2014 ad oggi gli occupati sono cresciuti del 10,9%, i punti vendita dell’8,3% e il giro d’affari del 7,8%. In crescita rispetto allo scorso anno anche il numero di punti vendita affiliati in Italia (+4,5%) e quelli in franchising all’estero (+7,6%).

Il Salone Franchising Milano sarà l’occasione per le insegne per tessere nuove relazioni commerciali, favorire l’incontro fra franchisor e potenziali franchisee, imprenditori interessati a sviluppare nuovi business seguendo formule di successo. Assofranchising, che da questa edizione è Main Partner, nel suo Rapporto 2019 fornisce numeri, tendenze e scenari dati dall’analisi di 961 insegne, delle quali ben 861 sono italiane e, di queste, 174 presenti anche all’estero. In quali settori merceologici operano? E qual è il loro giro d’affari?

salone franchising Milano

Food a gonfie vele

“Il settore è sempre in evoluzione e lo vediamo anche dalle tante tipologie di espositori che partecipano al Salone: per quanto concerne il food, si va dal cibo etnico allo street food, light food, sino a nicchie di prodotti vegetariani o vegani” spiega Antonio Fossati, Presidente di RDS Expo – Salone Franchising Milano. “Il franchising – continua – è un settore che rappresenta molto bene il forte dinamismo imprenditoriale che c’è anche in Italia”.

Il Rapporto Assofranchising 2019 conferma l’espansione del franchising nel mondo della ristorazione con un incremento del 5,5% e 9 nuove reti attive. Un settore che si classifica in terza posizione nella suddivisione merceologica dei franchisor (17,9%), con una crescita del giro d’affari dell’11,6%, superando oltre 2,2 miliardi di euro.

“Nel nostro sistema economico il franchising riveste un ruolo di grande importanza. Rappresenta il futuro del commercio perché la dinamicità del mercato richiede reti organizzate, servizi efficienti nei confronti della clientela, investimenti cospicui in marketing e comunicazione, strategie di internazionalizzazione che solo reti strutturate possono garantire – afferma Italo Bussoli, presidente Assofranchising. – Ciò non vuol dire che si vada a discapito del piccolo, ciascuno potrà e saprà ritagliarsi il giusto spazio offrendo servizi diversi e opportunità di scelta da parte del cliente”.

Risulta evidente come il franchising si affermi sempre di più in Italia come formula di successo e di investimento sicuro creando occupazione – dal 2002 ad oggi sono stati creati in Italia oltre 70mila nuovi posti di lavoro grazie proprio al franchising – crescita economica e attirando i marchi stranieri per investimenti in Italia.

Il franchising italiano, infatti, vince anche all’estero, mettendo a segno un +7,6% di punti vendita. In aumento il numero di master di franchisor stranieri in Italia che con il +1,4% conferma il trend positivo.

salone franchising milano


Potrebbero interessarti anche