Roast beef con speck e spinaci

Fabrizio Nonis

Fabrizio Nonis


 

Procedimento

 
Stendere sopra un tagliere le vostre fettine di roast beef tagliate a forma di tasca o portafoglio, oppure acquistare 1 kg di roast beef intero e tagliare le fettine spesse 2 cm, aprirle bene e inciderle nei bordi esterni per evitare che si arriccino durante la cottura.
Salare le vostre tasche da ambo i lati, scaldare una padella antiaderente a temperatura elevata e farle cucinare velocemente da entrambe le parti (interna ed esterna), coprendo la pentola. A metà cottura aggiungere le fettine di speck e proseguite (è importante che lo speck diventi croccante). Prendere un’altra padella, riscaldarla, versare un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, gli spinaci lavati e tagliati finemente e farli saltare a fiamma vivace. Insaporire con il sale e, a metà cottura, aggiungere il burro e il formaggio grattugiato.
Togliere dalla padella le fettine di roast beef, adagiare al centro di ognuna una fettina di speck, due cucchiai di spinaci, un’altra fettina di speck e ripiegare la tasca di carne.
Disporre le tasche di roast beef nel centro di un piatto da portata, e guarnire con gli spinaci rimasti e i cipollotti tagliati a losanghe e spadellati.
 

 

Ingredienti

 
Per 4 persone
• 4 fettine di Roast beef tagliate a portafoglio
• 8 fettine di speck
• 600 g di spinaci
• 2 cipollati tagliati a losanghe e spadellati
• 20 g di burro
• 100 g di formaggio Grana grattugiato
• olio extravergine d’oliva q.b.
• sale e pepe macinato al momento

 


Potrebbero interessarti anche